Vai al contenuto

Il tuo cavallo ha un calo di performance?
Hai provato di tutto ma non riesci a farlo tornare sereno e volenteroso?

Come il tuo cavallo può
tornare in forma

senza lunghi tempi di recupero

Lo scopo principale da raggiungere è il

benessere del tuo cavallo

Il tuo cavallo zoppica o soffre mal di schiena?

Il suo rendimento nel lavoro non è più quello a cui eri abituato?

Non riesci più a dargli impulso quando lo monti?

Si rifiuta di rilassarsi sotto alla sella?

Se hai provato in tutti i modi ma non sai più come risolvere uno di questi problemi, potrei aiutarti a trovare la soluzione definitiva.

Grazie al mio aiuto il tuo cavallo potrà tornare ad essere rilassato e felice di lavorare. Unendo le competenze veterinarie e le conoscenze della chiropratica, il mio approccio olistico riesce ad andare oltre al sintomo e a risolvere problematiche che nemmeno sapevi che il tuo cavallo potesse avere.

 

Sintomo o reale causa?

Ti è mai capitato che un cavallo manifestasse una zoppia, indagata e trattata da un medico veterinario, e che nel tempo questa si sia ripresentata, allo stesso modo o sotto altre forme?

La ragione per cui questo può essere successo è che la medicina veterinaria allopatica si concentra principalmente sul sintomo (ad esempio l’infiammazione di un’articolazione o una lesione tendinea) curandosi poco della causa che spesso ha origine diversa dal sintomo stesso.

Le infiammazioni e le lesioni non compaiono quasi mai “per caso”: c’è sempre una ragione per cui il cavallo inizia a sovraccaricare un arto piuttosto che l’altro, al punto di procurarsi una lesione.

Forse ha altri problemi: mal di schiena o di collo; diverse tensioni che gli provocano uno scorretto movimento del corpo; ferratura imperfetta che lo costringe ad assumere una postura sbilanciata; sella non perfettamente calzante che gli impedisce di utilizzare i muscoli della schiena in maniera adeguata…. Mille possono essere i motivi per i quali un cavallo comincia a muoversi in maniera scorretta, ma il risultato a lungo termine è sempre lo stesso: la zoppia.

Con il mio metodo olistico, nel corso di una visita accurata e meticolosa, riesco ad indagare sia il sintomo sia la causa che lo ha scatenato.

Sono la Dottoressa Montresor Silvia, medico veterinario ippiatra esperta in ortopedia e chiropratica e voglio aiutare il tuo cavallo a mantenersi in forma.

Lascia che mi presenti

Sono la Dottoressa Silvia Montresor, Medico Veterinario ippiatra esperta in Chiropratica equina.


La mia avventura è cominciata da bambina: a otto anni ero già in sella e da lì non sono mai scesa!
Da subito ho amato il mio primo cavallo Sisco: ho sempre avuto grande attenzione per il suo benessere e curiosità per tutto ciò che riguarda il suo mondo.


La strada era quindi chiara: sarei diventata un Medico Veterinario ippiatra e nel 2015 mi sono laureata presso l’Università degli Studi di Padova, dove sono stata selezionata per un gemellaggio con le Università americane Texas A&M e TUFTS.
Il cammino mi ha successivamente portata in cliniche per cavalli, italiane ed estere, nelle quali ho avuto la possibilità di approfondire le mie conoscenze della medicina equina di base e specialistica.


Dal 2018 lavoro presso la Clinica Veterinaria Ippodromo di Merano, della quale sono titolare dal 2019.


Proseguendo gli studi e approfondendo i vari aspetti della biomeccanica del cavallo, ho scoperto l’importanza dei finimenti, del bilanciamento degli zoccoli e dei denti nel mantenimento di un buon equilibrio e di una postura corretta, priva di inutili tensioni.


Trovo davvero affascinanti i risultati che posso ottenere affiancando le tecniche di manipolazione alla medicina veterinaria. Queste mi permettono di impostare un programma di lavoro volto alla prevenzione degli infortuni nel cavallo, invece di dover sempre intervenire per curare lesioni preesistenti.

MA CHE COS’E' LA CHIROPRATICA?

La Chiropratica è la disciplina olistica che, correggendo le relazioni tra le varie strutture ossee, muscolari, legamentose e nervose (in particolare nella spina dorsale), permette il ripristino dell’equilibrio e della funzionalità del corpo. Tali relazioni possono influire sul processo di guarigione e sul mantenimento della salute dell’individuo, sia esso umano o animale.

Testando ogni singola articolazione e correggendo gli eventuali difetti riscontrati, il chiropratico aiuta a ristabilire la funzionalità neurologica e il corretto movimento del corpo.
Gli effetti che si possono percepire immediatamente sono: postura più rilassata, movimento più fluido, animale più sereno e ben disposto al lavoro.

Sul lungo periodo, inoltre, la Chiropratica ha il potere di agire sul sistema nervoso: il corretto movimento di ogni segmento vertebrale, infatti, permette l’aumento degli stimoli propriocettivi (afferenti) al cervello inducendolo a elaborare risposte più precise (efferenti). Ne migliorerà di conseguenza la coordinazione motoria, la potenza della contrazione muscolare, la funzionalità degli organi interni e la comunicazione tra corpo, cervello e ambiente circostante. Ricevendo stimoli più chiari e precisi, il corpo è in grado di muoversi in maniera più fluida e corretta.

Il trattamento viene eseguito senza utilizzo di alcuno strumento: il chiropratico testa il movimento di ogni area del corpo utilizzando le proprie mani e ristabilisce l’equilibrio correggendo le sublussazioni presenti, cioè i deficit di movimento di un segmento articolare. La sublussazione viene trattata dal chiropratico utilizzando un aggiustamento, cioè una stimolazione molto specifica, rapida e a leva corta.

La chiropratica è una disciplina complementare alla medicina veterinaria, con la quale va integrata.

La chiropratica, come tutte le discipline
olistiche, stimola le strategie di
autoguarigione del corpo.

Domande frequenti

Un cavallo che ha mal di schiena o al collo generalmente adotta una postura compensatoria per sottrarsi al dolore ma finisce col provocarsi danni in altre zone del corpo. Alcuni segni tipici di ciò sono: calo della performance sportiva, nervosismo durante il lavoro o l’insellaggio, disobbedienze e rifiuti durante l’allenamento, movimenti continui della testa, postura con il collo alzato e la testa ribaltata indietro, galoppo disunito, sgroppate, schiena incurvata verso il basso, irregolarità dell’andatura, sensibilità al tatto, rigidità generalizzata, sviluppo non armonico della muscolatura, cavallo che si raggiunge, riduzione della falcata, zoppia, cavallo che si appoggia di più su una redine che sull’altra, difficoltà nel lavoro riunito, rifiuto ad andare in distensione, rigidità nella flessione del collo..
Assolutamente sì: la kissing spine è spesso la conseguenza di un difetto di postura del cavallo che, per sottrarsi ad un dolore o ad una rigidità, tende a sollevare la testa ed estendere la schiena avvicinando i processi spinosi delle vertebre fino al punto di farli “grattare” uno sull’altro e generare infiammazione e dolore. Non esiste purtroppo una cura definitiva per questo problema: l’unica soluzione sta nell’individuare e correggere la causa del dolore e insegnare al cavallo ad utilizzare correttamente la propria schiena, in modo che i processi spinosi si allontanino naturalmente gli uni dagli altri e il circolo vizioso si arresti. Quello che posso fare come veterinario è individuare il punto esatto in cui vi è infiammazione e trattarla con farmaci antinfiammatori locali, utilizzando anche terapie complementari per ridurre il dolore e stimolare lo sviluppo dei muscoli paralombari (laser terapia, mesoterapia, dry needeling o infiltrazioni mirate). Come chiropratico posso trattare l’intero corpo del cavallo in modo da risolvere le tensioni e permettere al cavallo di muovere di nuovo la schiena correttamente. Controllerò poi se i suoi zoccoli sono bilanciati in modo da favorire il rilassamento della schiena e se la sua masticazione è corretta. Valuteremo insieme la vestibilità della sella e stabiliremo un programma di allenamento volto a ripristinare la salute del tuo cavallo. Ti affiancherò in questo percorso e sarò felice di controllare regolarmente i vostri progressi.

Una regola scritta non esiste: valuteremo insieme la frequenza dei trattamenti in base ai problemi e alle esigenze del cavallo.
Animali sportivi durante le stagioni di gare possono beneficiare di controlli mensili; cavalli con uno stile di vita meno stressante possono essere rivalutati meno frequentemente.

Il corretto bilanciamento degli zoccoli è fondamentale poiché al loro interno sono presenti strutture ossee, tendinee e legamentose che sono in comunicazione sia diretta con il resto delle zampe del cavallo sia indiretta con il busto e il collo. Uno squilibrio a questo livello può quindi generare tensioni e disfunzioni che attraverso le cosiddette “catene miofasciali” si diffondono in diverse aree del corpo impedendone il corretto movimento. E’ dunque inutile che io cerchi di sciogliere la muscolatura della schiena del cavallo se poi uno scorretto bilanciamento degli zoccoli provoca il ritorno della tensione in brevissimo tempo.
La masticazione, nel cavallo come nell’uomo, ha una forte influenza sulla postura e sulla mobilità vertebrale. Un difetto di occlusione può provocare nel cavallo una tensione a livello di articolazione temporomandibolare, in stretta connessione con la muscolatura del collo, e può far sì che l’animale non bilanci bene il peso della testa sulle vertebre cervicali che la sostengono. Di conseguenza l’intera postura può risentirne.
L’articolazione temporomandibolare è inoltre il punto di origine di molte catene miofasciali presenti nel corpo, quindi tensioni a questo livello si ripercuotono anche a distanza in diversi distretti corporei.

Chiamami subito al +39 349 852 6424

Chiamami subito al +39 349 852 6424 per qualsiasi informazione e per prenotare una prima visita.​

per qualsiasi informazione e per prenotare una prima visita

Richiedi una prima visita

Clicca sul pulsante qui sotto e prenota ORA la tua valutazione oggettiva dell'andatura completamente gratis.

Offerta dedicata a cavalli stabulati in Trentino Alto-Adige, Veneto e Lombardia.
Al di fuori di tali confini si applica un tariffario per l’uscita da concordare con il cliente.

Il tuo ordine

Valutazione oggettiva dell'andatura del cavallo.

Tot.: €75,00

GRATIS